A novembre è impossibile non lasciarsi attirare dal sapore del melagrano, frutto succoso e ricco di sostanze benefiche per la salute, anche delle tue gambe.

Chi soffre di cattiva circolazione può avere gambe gonfie e pesanti anche in inverno. Questo accade perché il freddo funge da vasocostrittore, cioè tende a restringere i vasi sanguigni e dunque a peggiorare la situazione, aggiungendo la spiacevole sensazione di mani e piedi continuamente ghiacciati. Di contro, le temperature troppo elevate con i riscaldamenti in casa, possono arrecare gli stessi disturbi dell’estate. Dunque cosa fare?

 

Occorre volersi bene e prendersi cura del benessere delle proprie gambe tutto l’anno, con un minimo di attività motoria quotidiana, l’impiego – laddove possibile – di calze a compressione graduata e una seria attenzione all’alimentazione. Oramai è risaputo: la salute delle gambe si combatte anche a tavola!

 

E’ importante evitare cibi troppo calorici, grassi e zuccherini, gli alcolici nonché l’impiego del sale in eccesso. E dare invece ampio spazio ad alimenti ricchi di vitamine e antiossidanti, proprio come il melograno che – ricco com’è di bioflavonoidi e vitamina C – ha un’azione vasodilatatoria e antiossidante, preziosa per prevenire il gonfiore agli arti inferiori, la comparsa di varici e la rottura dei capillari.

 

Ecco allora una ricetta semplice ma molto sfiziosa: l’insalata di spinaci, mandarini e melograno.

box prodotto stasiven

L’inverno sta arrivando? Anche se le copri con abiti pesanti, non trascurare le tue gambe ma prenditene cura con STASIVEN COMPRESSE e STASIVEN TOP, integratore alimentare e crema-gel che, utilizzati con costanza, offrono risultati significativamente visibili e misurabili contro gonfiori e ristagni di liquidi.

Chiedi in farmacia Scarica l’ebook

 

Insalata di spinaci, mandarini e melograno

Ingredienti per 4 persone

      • 400 grammi di spinaci lavati e asciugati
      • 4 mandarini
      • 1 melograno (1/2 tazza di chicchi)
      • 10 noci
      • 1 cucchiaio di miele
      • 1 limone
      • Olio e sale q.b.

     

    Preparazione

    Lava e asciuga senza stropicciare gli spinaci (per comodità puoi impiegare anche le buste già pronte). Apri il melograno e togli tutti i chicchi rossi (dovresti ricavarne mezza tazza). Spezzetta le noci. Sbuccia 2 mandarini e taglia a metà ogni spicchio. Aggiungi gli spicchi di mandarini, i chicchi di melograno e le noci agli spinaci.

     

    A parte, in un’altra ciotola, spremi i restanti mandarini e il limone, poi mescola il tutto con il miele e l’olio. Aggiungi un pizzico di sale agli spinaci. Mescola il tutto e lascia riposare 10 minuti affinché i sapori si amalgamino al meglio. Attenzione a non far appassire troppo gli spinaci, che devono rimanere croccanti come i semi del melograno! Poi servi in tavola.

     

    Gli spinaci sono una verdura di stagione ricca di ferro e vitamine benefiche che, con l’aggiunta degli agrumi e del melograno, diventano un toccasana per la salute. E’ un’insalata tipicamente invernale che si presta anche a piccole diversificazioni: al posto dei mandarini si possono utilizzare delle arance, cambiare le noci con pistacchi o gli spinaci con lattuga romana o indivia. L’importante è che ci siano sempre i semi di melograno, a dare sapore, colore e quel tocco in più di benessere per le gambe!

     

    Perché il melograno favorisce il benessere delle gambe?

    I bioflavonoidi presenti nel melograno hanno un’azione vasodilatatoria e aumentano il flusso sanguigno evitando la stasi venosa, nonché il rischio di trombosi e varici.

     

    Gli antiossidanti contenuti in questo frutto autunnale favoriscono anche una maggiore elasticità dei vasi sanguigni, contrastando così l’indurimento delle pareti venose.

     

    Il melograno è poco calorico (65 calorie per 100 grammi), quindi ideale per gli spuntini di chi segue una dieta dimagrante. Ricordiamo sempre che il sovrappeso è un nemico del benessere delle gambe e più in generale della salute!

     

    Un chicco di melograno è composto per il 78% di acqua, il che favorisce la diuresi e quindi quello spiacevole gonfiore che può affliggere piedi, caviglie e gambe di ogni età.

     

    Le buone quantità di vitamine (in particolare la C) presenti in questo frutto, ne fanno un ottimo alleato del sistema immunitario, cosa non di poco conto nella stagione invernale. Infine, grazie al suo contenuto in magnesio, aiuta il recupero muscolare dopo una sessione sportiva.

     

    Curiosità: si dice melograno o melagrana?

    Con il termine melograno si indica l’albero, mentre il suo frutto tecnicamente sarebbe la melagrana. Ma per l’Accademia della Crusca entrambi i termini sono corretti. E il maschile è ormai molto più diffuso del femminile anche per indicare il frutto. I semi succosi che invece si mangiano si chiamano arilli.

     

    Leggi tutte le ricette per le tue gambe

admin.infurin

This is a paragraph.It is justify aligned. It gets really mad when people associate it with Justin Timberlake. Typically, justified is pretty straight laced. It likes everything to be in its place and not all cattywampus like the rest of the aligns. I am not saying that makes it better than the rest of the aligns, but it does tend to put off more of an elitist attitude.