Gonfiore, dolore e formicolio alle gambe non ti danno tregua? Potrebbero essere causati anche da alcuni di questi comportamenti. Trova il tuo!

Di tanto in tanto le gambe sembrano darsi da fare per renderci un po’ più difficile la vita. Sai di cosa stiamo parliamo se, specialmente a fine giornata, noti gonfiore, edema, vene varicose, e magari le senti un po’ doloranti.

 

Ebbene, il benessere degli arti inferiori dipende dal buon funzionamento della circolazione sanguigna: grazie all’azione di pompaggio del cuore, il sangue circola in tutto il corpo attraverso le vene e le arterie. Tuttavia, nella parte più bassa dell’organismo, quindi gambe e piedi, fatica un po’ di più, soprattutto in direzione del cuore, perché necessita di una spinta verso l’alto.

 

Come comportarsi? Per prima cosa, è bene favorire il flusso sanguigno, ma per farlo è importante evitare alcune abitudini all’apparenza poco determinanti, ma che in realtà mettono a dura prova la buona salute delle gambe. Eccone 7 da cui è bene prendere le distanze.

Stare nella stessa posizione

Stare nella stessa posizione

Restare fermi per diverso tempo, sia da seduti che in piedi, ha diversi effetti negativi sul corpo, in primis sulle gambe, perché rallenta la circolazione. Alzarsi e muoversi anche solo per alcuni minuti, fa davvero la differenza, specie se, ad esempio, il tuo lavoro ti porta a trascorrere troppo tempo su una sedia; inoltre, prova ad utilizzare un poggiapiedi per favorire il flusso sanguigno.

Accavallare le gambe

Accavallare le gambe

È un’abitudine molto comune, ma sapevi che così facendo favorisci la comparsa di vene varicose e problemi circolatori? Questo perché la pressione esercitata sulle gambe va ad ostacolare la circolazione. Piuttosto, siediti poggiando per bene la schiena contro lo schienale e posiziona i piedi sul pavimento.

Fumare

Fumare

Il fumo è un fattore di rischio per un gran numero di patologie, e lo è anche per la cattiva circolazione. I vasi sanguigni infatti tendono a restringersi, limitando il flusso del sangue. Questo provoca una diminuzione di ossigeno e sostanze nutritive destinate a ciascuna parte dell’organismo, che a sua volta causa gonfiore agli arti inferiori.

Bere poco

Bere poco

L’acqua contribuisce a mantenerci idratati e ad eliminare le tossine. La disidratazione può invece provocare un calo della pressione sanguigna, determinando un rallentamento e un’interruzione di nutrienti e ossigeno.

Consumare alimenti ricchi di sale, grassi, zuccheri

Consumare alimenti ricchi di sale, grassi, zuccheri

Se da una parte ci sono cibi che agevolano il corretto funzionamento di ogni singolo apparato, dall’altra ce ne sono alcuni che possono minare la buona salute del sistema circolatorio. Carni rosse e lavorate, ad esempio, contengono elevate quantità di grassi saturi che possono condurre a un maggiore rischio di malattie a carico del cuore. Stessa cosa per gli alimenti ricchi di grassi trans, come quelli trasformati e preconfezionati: questi provocano un aumento del colesterolo LDL nel sangue, che favorisce lo sviluppo di malattie cardiache e la formazione di placche nelle arterie. Anche il sale in eccesso è un nemico del cuore: a tal proposito l’OMS raccomanda un’assunzione giornaliera inferiore ai 5 g per gli adulti.

Indossare tacchi alti

Indossare tacchi alti

Una scarpa comoda, traspirante e con una suola ammortizzante, aiuta a preservare la salute della schiena, dei piedi e delle gambe. Oltre a modificare la naturale postura, infatti, calzature con tacchi vertiginosi o ultra piatte, se indossate a lungo, causano un ristagno del sangue negli arti inferiori rendendo difficile il corretto flusso del sangue.

Sostare a lungo accanto a fonti di calore

Sostare a lungo accanto a fonti di calore

Il caldo procura una dilatazione delle vene rallentando la circolazione. Non a caso, in estate, capita con maggiore frequenza di ritrovarsi con le gambe gonfie o doloranti. E in inverno? Potrebbe accadere anche in questa stagione, se si ha la consuetudine di restare molto a lungo accanto a una stufa o a un termosifone.

Se ripetute nel tempo, queste abitudini possono causare una cattiva circolazione. Riducendole o eliminandole progressivamente, invece, favorirai il benessere delle tue bellissime gambe.

Banner Stasiven offerta