Snellire e tonificare le gambe mentre pulisci casa non solo è possibile, ma può rendere il compito meno noioso. Ecco come!

A TUTTO SQUAT

Sicuramente non c’è bisogno che ti spieghiamo cos’è lo squat e perché fa bene alle tue gambe. Ma forse non sai che puoi eseguire un bel po’ di squat ogni giorno, o almeno più volte a settimana, semplicemente pulendo e riordinando casa. Esempi ce ne sono tantissimi: caricare la lavastoviglie e la lavatrice, tanto per citarne un paio. Mentre lo fai abbassati sui talloni contraendo anche i muscoli dell’addome e dei glutei, resta in posizione per qualche secondo e sollevati lentamente. Puoi fare squat mentre sistemi i cassetti e gli armadi, rifai il letto, lavi i sanitari del bagno o riponi in una madia piatti e altri utensili. Otterrai cosce e glutei di ferro!

 

STRETCHING CON L’ASPIRAPOLVERE

Quando passi l’aspirapolvere per la casa, in genere devi fare movimenti precisi, ad esempio allungarti e abbassarti con il busto, e piegare le gambe sulle ginocchia. Perché non sfruttare questo compito così tedioso per fare un po’ di stretching? Quando avanzi con il tubo piega il ginocchio della gamba su cui appoggi, mentre allunghi e molleggi dolcemente l’altra, cercando di “tirare” soprattutto la zona dell’interno coscia. Esegui almeno 4-5 piegamenti con entrambe le gambe.

 

CUCINA A SUON DI MUSICA

Ami cucinare? Bene, ottima cosa. Quando peli le patate, giri il risotto, prepari una teglia di lasagne o (meglio) di verdure da cuocere al forno, metti su una musica allegra che ti faccia venire voglia di ballare. Così, mentre ti dedichi alla cucina con le mani, usi le gambe per fare passi di danza… sul posto. Muovi il bacino, sollevati sulle punte stringendo glutei e polpacci, fai un po’ di “punta-tacco”, ruota le caviglie, saltella, esegui qualche pliè e riverenza. A fine lavoro non solo avrai cucinato ottime pietanze, ma avrai anche allenato tutta la parte inferiore del corpo. Gambe snelle e palato fino!

 

SPOLVERA COME UNA BALLERINA

Hai presenti quelle zone della casa poste così in alto che per spolverarle devi per forza salire su una sedia? Bene, è arrivato il momento di recuperare il piumino e indossare il tutù. Prendi una sedia o scaletta che ti permettano di arrivare fino ai lampadari, o fino agli ultimi ripiani della libreria, e spolvera. Mentre lo fai, solleva lentamente una gamba all’indietro, tendendo più che puoi la muscolatura di gluteo e femorale (parte posteriore della coscia). Se non ti senti troppo stabile in questa posizione, per non perdere l’equilibrio appoggiati alla parete o alla spalliera della sedia o del mobile a cui sei più vicina. Ripeti con l’altra gamba più volte che puoi. Certo, l’ideale sarebbe avere un palo da poldance… ma non si può avere tutto, giusto?

 

STIRA E STEP!

Sei di quelle che trova stirare un ottimo rimedio anti stress, o lo odi con tutta te stessa? Ecco un segreto per entrare a far parte della prima categoria: unire l’utile al dilettevole, facendo un po’ di sana ginnastica mentre stiri camicie e lenzuola. Ti basta posizionare uno step davanti all’asse, e salire e scendere mentre dichiari guerra alle grinze e alle pieghe. All’inizio dovrai usare un po’ di attenzione nel coordinare i movimenti, ma vedrai che in pochissimo tempo avrai panni stirati alla perfezione e… gambe da far girare la testa!

 

Ti sono piaciute queste idee per tenerti in forma durante le faccende domestiche? Allora continua a seguirci perché abbiamo tanti altri consigli in serbo per te! Dai un’occhiata qui